Premio Pieve Stampa E-mail

Salvate dalla distruzione i diari e le lettere

L’Archivio diaristico nazionale di Pieve Santo Santo Stefano, in provincia di Arezzo, conserva dal 1984 i diari, le memorie e gli epistolari degli italiani e ha raccolto fino ad oggi oltre 7000 storie di vita.

Cercate nelle soffitte e nei cassetti i carteggi d’amore dei nonni, le lettere d’emigrazione, i taccuini dalle trincee di guerra, il diario di un vecchio antenato, inviateci le pagine personali che avete scritto durante la vostra vita, le memorie autobiografiche di eventi passati, ma anche i vostri diari intimi giovanili: raccoglieremo questo materiale in una sede pubblica e lo metteremo a disposizione delle generazioni future.

Naturalmente cerchiamo documenti autentici, non rielaborati né corretti da altri. Gli scritti inediti che perverranno entro il 15 gennaio di ogni anno potranno anche partecipare gratuitamente alla selezione del Premio Pieve che prevede per il vincitore un premio in denaro e la pubblicazione con l'editore Terre di mezzo.
blanck space


Il Premio Pieve ti riguarda se

  • sei un diarista - Chiunque possegga uno scritto inedito (in originale o in copia) può spedirlo all’Archivio scegliendo semplicemente di depositarlo oppure di farlo concorrere all’annuale Premio Pieve. Dopo la partecipazione al concorso tutti i testi vengono inseriti nell’Archivio che provvede a schedarli, catalogarli e metterli a disposizione dei frequentatori di questa "banca della memoria popolare". Consulta le modalità di partecipazione.
  • sei un lettore - Vivi in Valtiberina e vuoi partecipare ai lavori di selezione della Commissione di lettura? Puoi leggere molti diari facendo parte del gruppo interno o solo alcuni come lettore esterno. Chiedi informazioni all'Archivio: info@archiviodiari.it
  • sei un appassionato - A settembre di ogni anno l'Archivio organizza il Premio Pieve Saverio Tutino, tre giornate di iniziative e appuntamenti imperdibili sul filo della memoria. Partecipa dal 16 al 18 settembre. 
  • sei un professionista - Giornalisti, registi di cinema e di teatro, sceneggiatori, scrittori, documentaristi, studiosi hanno già attinto alla minera di storie dell'Archivio di Pieve, spesso avvicinandosi a partire dall'evento di settembre che è una vera fonte di ispirazione. Consulta il catalogo
  • sei un volontario - Abbiamo bisogno del supporto di tante persone. Leggi come puoi darci una mano qui

 

"Mica una cosa piccola" di Samuel Webster



Premio Pieve Saverio Tutino 2016

La 32esima edizione
è in programma nei giorni
16 - 17 - 18 settembre 2016
a Pieve Santo Stefano (Arezzo)


 

 
 
Privacy Policy